La pillola delle 16


Le tre D della svolta

Dispositivi, diagnosi, dati. Le tre D della svolta. Lo dice il professor Crisanti il vero profeta della strategia di tamponi in Veneto che sta tenendo sotto controllo il contagio in quella la regione. 1. Mascherine, guanti e tute a tutti quelli che ne hanno bisogno, protezione cioè massima per il personale sanitario. 2. Tamponi ed indagini sierologiche  estese per andare a scovare  gli asintomatici positivi ed isolarli, magari non a casa con gli altri familiari.3. Dati e numeri necessari per il monitoraggio dei contagiati e di tutto quello che serve per una tracciatura intelligente del processo.

Impariamo dall’esperienza coreana ed anche da Taiwan.

Emergenza nellemergenza 

Ieri si è celebrata la giornata dell’autismo eppure i ragazzi, in questo bailamme del contagio, sono lasciati del tutto privi di assistenza. Molti centri chiusi, personale in cassa integrazione e questi angeli rischiano di precipitare nelle loro fragilità. Effetti indiretti di questo maledetto virus.

Paolo Russo

Deputato al Parlamento, medico e scrittore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *